Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

La gestione delle fatture digitali in cloud offre diversi vantaggi alle imprese, in particolare alle PMI. Presentiamo cinque tra i principali provider italiani, analizzando il funzionamento del servizio e tracciando una panoramica dei loro risultati in termini di pubblico e reputazione.

L’evoluzione digitale delle imprese passa anche per la contabilità: tra le diverse opzioni a disposizione di PMI e liberi professionisti per il superamento del cartaceo c’è la gestione della fatturazione digitale tramite servizi cloud.  A fronte del costo elevato dei complessi programmi di fatturazione ad uso interno, è possibile affidarsi in alternativa ad alcuni siti web che forniscono applicazioni cloud di raccolta e gestione delle fatture emesse e ricevute. Queste offrono la possibilità di scrivere in digitale le pratiche contabili e condividerle in tempo reale tramite i principali device con i dipendenti e aiutano a gestire anche l’insieme delle transazioni, degli acquisti, delle scadenze e delle tasse. Le app più avanzate permettono inoltre di tenere i rapporti con il proprio commercialista e di analizzare i rendimenti economici delle proprie attività, fornendo dati aggiornati e proiezioni a cadenza semestrale e annuale.

Se fino a pochi anni fa le piattaforme di fatturazione in cloud disponibili in Italia erano solo inglesi oggi esistono una serie di soluzioni e strumenti online sviluppati da imprese e startup italiane mirati alle esigenze del nostro mercato.  Vi indichiamo i provider di fatturazione in cloud che hanno il maggior numero di clienti italiani tra le piccole medie imprese, che hanno ricevuto le recensioni migliori online e che possono essere testati grazie ai periodi di prova gratuita.

 

Fatture in claud

Quattro ragioni per cui conviene passare ai servizi cloud secondo Zervant

Fattureincloud.it permette di registrare le nuove fatture rapidamente da qualunque dispositivo connesso a Internet. Il sito aiuta nella gestione ordinata delle voci di ricavo e spesa dell’azienda e anche il commercialista ha accesso alle informazioni, per la predisposizione dei bilanci civilistici e fiscali e l’analisi della redditività. Le informazioni salvate sul cloud possono essere usate per la creazione dei moduli F24 o per avere una rubrica di clienti e fornitori. Il costo è di 60€ l’anno in rate mensili, dopo un primo mese gratuito di prova. Al servizio sono attualmente iscritti 17.500 utenti, e quasi 15.000 hanno sottoscritto un abbonamento.

Fattura 24 è un altro strumento per la gestione delle fatture e dei bilanci dell’azienda. In particolare questo servizio punta tutto sulla semplicità d’uso, grazie alla facilità di condivisione di dati contabili e informazioni con commercialisti, clienti e fornitori. Oltre al sito web esiste la versione come applicazione mobile. Il servizio è gratuito per i primi 15 documenti, dopo i quali è necessario sottoscrivere un abbonamento annuale del costo di 60€.

IoFatturo è un programma che consente di gestire l’emissione delle fatture, rendendo possibile quindi creare fatture e note di credito numerate e personalizzate con l’applicazione web grazie a una procedura guidata. I collaboratori della PMI possono controllare sia le fatture che i movimenti di carico e scarico che avvengono in magazzino.

Deebitor è un programma che permette di emettere e gestire un numero illimitato di fatture digitali e, come i precedenti, di condividere e conservare le fatture su qualunque strumento si interfacci con il web. Il sito assiste anche nella ricerca del commercialista più adatto alle proprie esigenze imprenditoriali, nel controllo delle spese e nella preparazione del documento digitale di rimborso Iva, collegandosi anche con la propria banca.

FatturaSemplice infine è disponibile in versione gratuita per un anno, formula con cui permette di redigere online 15 documenti contabili per ogni tipologia tra preventivi, fatture, proforma, Ddt, ordini, prima nota e scadenzario, di elaborare report grafici mensili e annuali, di inviare fatture via email/PEC e anche di incassare pagamenti via PayPal. Chi sottoscrive l’abbonamento, al costo mensile di 5€, accede a fatture e documenti illimitati e può anche condividerli con il commercialista.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi saperne di più?

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Non esitare a contattarci attraverso uno dei seguenti canali: 

 

SCRIVICI

Usa il form dedicato per inviarci un messaggio o farti ricontattare da un consulente specializzato.

 

CHIAMACI

Chiamaci al numero clienti, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00.

 

CHATTA CON NOI

Scrivi ai nostri assistenti via chat, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00.